Italia senza Benzina
Borgo antico di Savignano sul Panaro (part.)

IAT Unione Terre di Castelli

Salta la navigazione



HOME » Audioguide » Punti di interesse - Arte, Cultura, Ambiente e Natura

Il Borgo di Campiglio

Il Borgo di Campiglio

La collina di Campiglio, con il suo crinale rettilineo da cui si può godere lo splendido panorama di Vignola e della sua valle, è sede di insediamenti umani documentati sin dal Neolitico.
Il toponimo di Campiglio deriva dal latino Campilius e la menzione di un castrum Campilli già nell'anno 1160 fa presumere l'esistenza in loco di una Rocca.
Feudo dei Da Campiglio e dal 1400 dei Rangoni, il borgo di Campiglio si sviluppò intorno al castello ed al mercato.
La Rocca rimase sede della podesteria sino all'epoca napoleonica e l'autonomia della Comunità di Campiglio ebbe fine solamente con l'istituzione di Vignola capoluogo del Cantone del Dipartimento del Panaro.
La Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo, al centro del Borgo, fu eretta nel 1882 su progetto dell'ingegnere Vandelli, sulle fondamenta dell'antico castello di cui restano due torri: una adibita a campanile e l'altra a sagrestia.
L'interno della chiesa è ad un'unica navata con cappelle separate da pilastri. La cappella maggiore conserva un pregevole paliotto in scagliola del XVIII secolo.
Sulla Collina di Campiglio si trova anche Villa Martuzzi -Ripandelli, sviluppata sulla dimora cinquecentesca dei marchesi Rangoni e in seguito alla radicale trasformazione secentesca acquistata nell'Ottocento dai conti Martuzzi Ripandelli. Caduta in stato di abbandono in seguito all'ultimo conflitto mondiale, negli ultimi anni gli attuali proprietari le hanno restituito l'antica dignità. Durante la seconda guerra mondiale in Villa Martuzzi operò un reparto nazista, che si rese responsabile di inaudite atrocità, tra le quali l’eccidio di 17 civili trucidati alla vigilia di Natale del 1944, i cui resti vennero alla luce in seguito a un bombardamento alleato il 9 marzo 1945.


SCARICA L'AUDIOGUIDA IN FORMATO .MP3

ITALIANO INGLESE FRANCESE TEDESCO

Clicca con il tasto destro del mouse e fai "Salva con nome" per il download del file

Ultimo aggiornamento del 03/12/2010 ore 11.15 - N° visioni: 3.424 - Stampa


Torna su


Logo Città Castelli Ciliegi - Strada dei Vini e dei Sapori ITALIA SENZA BENZINA
Segreteria c/o Strada dei Vini e dei Sapori "Città Castelli Ciliegi"
Via Tavoni, 20 - 41058 Vignola (MO) ITALY
Tel. +39 059.77.67.11 - Fax. +39 059.77.02.930
E-mail: info@cittacastelliciliegi.it
Logo della Repubblica Italiana Logo dell'Unione Europea Logo del Programma di Sviluppo rurale Logo dell'Emilia Romagna
“Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali”

Sei il visitatore n° 10.596.835 - Totale utenti attualmente collegati: 149

Strumenti per la lettura: Visualizza il testo a caratteri normali Visualizza il testo a caratteri grandi Visualizza il testo ad elevato contrasto Visualizza il testo senza grafica

Ultimo aggiornamento: Martedì, 1 Marzo 2016 ore 13.12

© 2010-2019 ITALIA SENZA BENZINA - Sito realizzato con stile e criterio da Aitec.it